Guide e Tecniche Colturali : Come irrigare la cannabis

La canapa non è una pianta particolarmente esigente, tuttavia in alcuni casi è utile creare irrigazioni idonee, sopratutto in annate con siccità elevate.

Per evitare di raccogliere seme vuoto e/o scarso , sicuramente è bene stare attenti e capire se la pianta ha necessità di acqua oppure no.

Sicuramente un buon drenaggio del terreno è ottimale, nella maggior parte delle coltivazioni, dunque anche la canapa viene favorita da un terreno drenante e poco ristagnante.

Sicuramente uno dei momenti più complessi per la nascita sana della pianta è il momento della pre-fioritura, per far si che la canapa abbia un buon apparato fogliare, anche durante il post-fioritura è bene controllare l’irrigazione.

Essendo una pianta che si adatta a moltissimi territori e non necessita di particolari attenzioni, questo non significa che va lasciata completamente incolta, perchè essendo una pianta “magica” dalle 1000 risorse sprecarla è sicuramente un peccato di DIO.

Se avete dei consigli saremo ben lieti di ascoltarli, scriveteci…

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *