Ecco le proprietà contenute nella canapa

Canapa, in questi giorni se ne parla molto, ma non tutti sono a conoscenza delle proprietà nutrizionali di questa pianta che gentilmente ci è stata donata dal creatore dell’universo.

Al tempo di oggi c’è una fortissima attenzione nell’aspetto fisico, nell’aspetto esteriore, spesso la lucentezza corporea, piuttosto che un aspetto longilineo tende a far sembrare più giovani e/o comunque meno appesantiti….

Ecco in questo senso la canapa può giocare un ruolo chiave, nel senso che probabilmente è la pianta con il miglior bilanciamento nutrizionale esistente sulla crosta terrestre.

Ogni pianta ha qualcosa da raccontare e/o da far scoprire, ma la canapa è una pianta in grado di aiutare le persone durante il suo ciclo di vita, basti pensare allo sviluppo delle generazioni , è una delle piante più antiche di sempre.

Ad occhio nudo si evincono immediatamente alcuni nomi molto diffusi anche tra i meno esperti del settore nutrizionale, siamo pieni di pubblicità che ci enfatizzano fonti come fosforo, magnesio, zinco, ferro, magari in capsule piuttosto che…. non si sa la provenienza … creata in laboratorio e non alla luce del sole.

Del resto siamo “costruiti” con queste sostanze , ed apportare le giuste quantità può solamente contribuire a benefici corpoorei e mentali.

Cerchiamo di capire meglio a cosa servono tutte queste belle vitamine , proteine, ecc.

Vitamina C – E’ una vitamina fondamentale per il benessere corporeo, è una vitamina idrosolubile dunque si scioglie in acqua per questo motivo non possiamo immagazzinarla ma dobbiamo necessariamente assumerla attraverso gli alimenti.

La stima media degli studi scientifici dice che ne servono circa 105 mg al giorno per gli uomini da circa 17/18 anni, mentre ne bastano 85 mg per le donne, durante la gravidanza e l’allattamento la dose tende ad aumentare fino ad arrivare introno ai 130 mg al giorno durante il periodo dell’allattamento.

Fonte

Vitamina E – E’ una vitamina liposolubile, dunque viene rilasciata dal corpo ad esigenza, è accumulata nel fegato, perciò non è fondamentale assumerla quotidianamente,orientativamente in 100 grammi di canapa troviamo il 5% del fabbisogno energetico giornaliero consigliato.

Forse siamo abituati a sentire queste parole quando pensiamo alla vitamina E , antiossidante , cosa significa, in buona sostanza, l’ossidazione è una reazione chimica, che trasferisce elettroni da una sostanza ad un ossidante.

Questo aspetto fà si che le ossidazioni potrebbero produrre radicali liberi, che a loro volta avviano una reazione a catena per idebolire le cellule, ed ecco che intervengono gli antiossidanti evitando questo processo e dunque le nostre cellule rimangono “giovani”.

Vitamina Gruppo B – Fondamentali per il nostro organismo, giocano un ruolo essenziale per il mantenimento del sistema nervoso e del sistema muscolare gastrointestinale.

Ma importanti anche per cute, capelli, bocca, occhi , fegato, praticamente per un corretto nutrimento sono fondamentali le vitamine B.

in 100 grammi di canapa ci sono :

B1 (Tiamina)vitamina idrosolubile,aiuta i processi psico-fisici, combatte l’indebolimento, in 100 grammi riusciamo orientativamente ad avere il fabbisogno giornaliero, questa vitamina contribuisce a convertire i carboidrati in energia.

B2 (Riboflavina) – anche in questo caso questa vitamina , aiuta l’organismo a trasformare, carboidrati, lipidi e proteine in energia, inoltre contribuisce alla produzione di globuli rossi, ed anche le cellule vengono messe al riparo da stress ossidativo, in 100 grammi di canapa riusciamo ad assumere circa il 20% della razione raccomandata mediamente giornalmente.

B3 (Niacina) – questa vitamina previene la pellagra, dunque aiuta l’organismo ad avere una pelle adeguatamente morbida, in questo caso circa il 50% della razione solitamente consigliata.

B6 – questa proteina è importante per il trasporto dell’ossigeno nel sangue, serve per la sintesi dell’emoglobina, ma anche all’interno nei neurotrasmettitori, ed anche nel metabolismo delle proteine, anche in questo caso in 100 grammi di canapa troviamo circa il 50% della razione giornaliera raccomandata.

Dunque un giusto apporto nutritivo di vitamina B è concentrato nella pianta “magica”.

Fosforo – è importante sia per i denti che per le ossa. oltre ad essere importante per l’uomo , oggi il fosforo viene utilizzato, per produrre fertilizzanti, per produrre esplosivi, dentifrici, detergenti, ma allo stesso tempo anche per la produzione di Led bianchi, in 100 grammi troviamo circa il doppio della razione giornaliera raccomandata.

Magnesio – è uno degli elementi maggiormente presente in natura, un adulto contiene circa 24 grammi di magnesio nel proprio corpo, aiuta tutto l’organismo , è presente in circa 300 processi coorporei quotidiani.

Aiuta la contrazione ed il rilassamento muscolare, controlla il rilascio dei neuro-trasmettitori, partecipando alla trasmissione dei segnali garantendo il funzionamento del sistema nervoso.

In 100 grammi di canapa ci sono circa 700 mg di Magnesio, mediamente viene raccomandata un assunzione di circa 250 mg.

Ovviamente trova utilizzo anche in settori come plastiche, lubrificanti, guaine, dentifrici, leghe di alluminio.

Zinco – è un metallo importante per il nostro corpo, aiuta la normale respirazione cellulare, stimola il sistema immunitario, facilita la rimarginazione delle ferite ed ulcere, ostacola la formazione dell’acne.

Circa l’80% della razione quotidiana è contenuta in 100 grammi di canapa.

Calcio – aiuta l’ossatura corporea, il fabbisogno aumenta con l’avanzare dell’età e durante la gravidanza.

Ferro – anche in questo caso il ferro aiuta il trasporto dell’ossigeno in tutto il corpo, è stiamata un’assunzione giornaliera di circa 10 mg nell’uomo e circa 18 mg nelle donne fertili, una carenza di ferro può portare anemia, inappetenza, stanchezza generale.

In 100 grammi troviamo 7,95 mg .

Potassio – metallo alcalino, che aiuta l’organismo nel processo di equilibrio idroelettrico. Circa il 30% della razione giornaliera si trova in 100 grammi di canapa. E’ un metallo che si ossida facilmente a contatto con l’aria, è molto leggero con una bassissima densità.

Il potassio ha una reazione con l’acqua che genera idrogeno .

Sodio – aiuta il passaggio dei fluidi all’interno del corpo, mentre quello presente nelle ossa può essere utile per regolare il PH del sangue.

Inoltre la canapa ha un bilanciamento perfetto tra Omega 3 ed Omega 6 dei semi, gli acidi grassi sono molto importanti nella nostra alimentazione, ma in modo equilibrato, perchè eccessi di Omega 6 possono creare azioni infiammatorie.

Dunque potremmo dire che funzioni anti-infiammatorie, sono intrinseche nei semi di canapa, che contengono anche una molecola , grossamide appunto anti-infiammatoria.

Gli Omega3 aiutano la salute cardiovascolare, (colesterolo, trigliceridi alti).

La fibra in misura elevata, contenuta nella pianta, può aiutare a regolare il flusso intestinale, aiutando nei casi di stitichezza.

Inoltre il contenuto proteico e la presenza di tutti gli aminoacidi essenziali, rendono la canapa un alimento importante anche nelle diete a basso contenuto proteico.

Ovviamente prima di iniziare qualsiasi bilanciamento alimentare è buona norma avvalersi di persone competenti del settore specifico.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *